Image by Cassie Boca

GRAN PANORAMA D'ISLANDA

DATA DI PARTENZA
07 giugno 2022

10 GIONI / 9 NOTTI

TOUR CONFERMATO

PRENOTAZIONI APERTE
TERMINE  ISCRIZIONI AL RAGGIUNGIMENTO MASSIMO 15 PARTECIPANTI

"Un'isola di contrasti drammatici, scoprirai la bellezza naturale dell'Islanda attraverso una terra forgiata dal ghiaccio e dal fuoco. Viaggerai percorrendo il "Circolo d'Oro", un epicentro di meraviglie paesaggistiche naturali.  Scoprirai meraviglie ultraterrene e culture affascinanti in un affascinante viaggio islandese. A stupirvi saranno le selvagge brughiere della penisola dello Snaefellsnes, gli splendidi scenari dei fiordi occidentali meridionali, la maestosità del Vatnajokull,  le principali attrazioni turistiche della costa sud dell’isola. Il mio tour ti condurrà alla scoperta dei Parchi Nazionali, delle riserve naturali e delle zone di particolare interesse per conformazione geologica e per attività vulcanica"

 

1° GIORNO 

Ritrovo in aeroporto di partenza, incontro con il nostro accompagnatore/driver, disbrigo delle formalità d'imbarco e partenza con voli di linea da Milano per Reykjavik. Arrivo all’aeroporto internazionale di Keflavik, trasferimento in hotel. Pernottamento. 

 

2° GIORNO 

Prima colazione. Il tour con nostro mezzo privato inizia attraversando la Penisola di Reykjanes, zona geotermica di grande interesse divenuta UNESCO Global Geoparco. Sosta al ‘Bridge between Continents’, il ponte sospeso tra due continenti da dove si vede distintamente la faglia che separa la placca euroasiatica da quella nordamericana. Si continua verso il famoso “Golden Circle”, uno dei più conosciuti itinerari turistici dell’Islanda. Visita a Thingvellir, sede dell’antico Parlamento Islandese e punto d’incontro tra placche tettoniche, Thingvellir è uno dei parchi nazionali dell’Islanda e nel 2004 è stato inserito nell’elenco dei patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO. La tappa successiva è la località di Geysir, dove un breve sentiero passa tra le bocche dei diversi geyser, il più famoso è Strokkur il cui getto di acqua calda può raggiungere i 30 metri di altezza, con una frequenza regolare di circa ogni 10 minuti. Ultima tappa del Golden Circle è la cascata Gullfoss, la ‘cascata d’oro’ generata dal fiume Hvita che, con un doppio salto, si incunea in una profonda e stretta gola continuando la sua corsa verso l’oceano. Proseguendo il percorso verso sud sosta alla cascata Urridafoss, ‘la cascata dei salmoni’ che precipita nel fiume Thjorsa: sebbene il salto sia di appena 6 metri, la cascata riesce comunque a incantare per la sua incredibile portata d’acqua e per il paesaggio circostante. Infine, prima di raggiungere l’hotel, sosta alla cascata Seljalandsfoss. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 

 

3° GIORNO 

Prima colazione in hotel. La giornata inizia con la sosta alla spettacolare cascata di Skogafoss. Si prosegue lungo la costa Sud dell’Isola, area appartenente al Katla Geopark che include, tra gli altri, i vulcani Katla e Eyjafjallajökull. Durante il percorso si incontrano il promontorio di Dyrholaey, il villaggio di Vik, le distese di sabbia nera del Myrdalsandur, i campi di lava di Eldhraun, la zona di Kirkjubaejarklaustur, avvicinandosi al Parco Nazionale del Vatnajökull, all’interno del quale visiteremo Skaftafell e la Laguna Glaciale di Jokulsarlon. Breve navigazione tra i ghiacci della laguna, a bordo di battello anfibio. Proseguimento verso Hofn. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.  

 

4°GIORNO 

Prima colazione in hotel. Si lascia l’hotel per continuare l’esplorazione dell’Austurland, una delle otto regioni islandesi, conosciuta anche con il nome di Austfirðir poiché coinvolge anche la zona dei fiordi dell’est. Il percorso è caratterizzato da montagne che sembrano sorgere dal mare, modellate dalla neve, dal vento e dalle intemperie, fino a raggiungere la località di Reyðarfjörður, situata nell’omonimo fiordo. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.  

 

5°GIORNO 

Prima colazione in hotel. Si continua il viaggio verso nord, percorrendo parte dell’interno desertico fino a Möðrudalur, l’insediamento agricolo più alto del paese (469 mt sul livello del mare), citato anche in alcune Saghe: la chiesetta e la fattoria di montagna con il tetto in torba si ergono nel paesaggio solitario. Si prosegue ancora verso nord e, dopo un breve tratto sterrato, si giunge a Dettifoss, la cascata più potente d’Europa: il boato e la forza con cui l’acqua si getta nella gola sono impressionanti. Proseguimento verso la zona del Lago Myvatn, area importante dal punto di vista geotermico e vulcanico, caratterizzata da formazioni laviche,

pseudo-crateri, con l’inconfondibile sagoma del vulcano Krafla sullo sfondo. Soste presso i punti 

di principale interesse quali il promontorio lavico di Höfði, la cui costa è punteggiata da spettacolari pilastri di lava, la ‘Fortezza Oscura’ di Dimmuborgir e le solfatare di Namaskard, chiamata la ‘Cucina del Diavolo’. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento 

 

6° GIORNO 

Prima colazione in hotel. Sosta alla cascata di Godafoss, la “cascata degli dei”, prima di raggiungere Akureyri e visita panoramica della cittadina. Proseguimento del viaggio verso nord ovest, oltrepassando le verdi distese di Hunavatn. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento

 

7° GIORNO: 

Dopo la prima colazione procediamo verso gli avamposti dei Fiordi occidentali. Lungo il percorso si avvisterà il faraglione di origine basaltica Hvitserkur, che si erge sul mare: lo sperone alto 15 metri e i due fori alla base ricordano la figura di un drago che si abbevera nell’oceano. Proseguendo verso la penisola di Vatnes si incontra il villaggio di Hvammstangi, uno dei principali luoghi di avvistamento delle colonie di foche, solitamente stese al sole oppure a giocare in mare. Proseguimento verso i Fiordi dell’Ovest. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.  

 

8° GIORNO 

Prima colazione. Gli spettacolari Fiordi dell’Ovest sono una zona remota di stupefacente bellezza, tutt’ora preservata dal turismo di massa, e orgogliosa delle antiche tradizioni a testimonianza di una cultura popolare particolarmente forte e resistente. Si procede verso il promontorio di Latrabjarg, il punto più occidentale d’Europa: la scogliera, lunga 14 chilometri e in alcuni punti alta oltre i 400 metri, a picco sul mare, è nota per le colonie di pulcinella di mare, urie e fulmari che vi covano in estate. Il percorso vedrà un susseguirsi di fiordi toccando le zone di Patreksfjordur, Flokalundur, Vattarnes. Imbarco sul traghetto, cena a bordo e traversata del Breidarfjordur. Sistemazione in hotel e pernottamento.  

 

9° GIORNO 

Prima colazione in hotel. La giornata è dedicata alla scoperta della penisola dello Snæfellsnes, anch’essa una delle zone più selvagge dell’isola, una piccola perla islandese tutta da scoprire: il suo territorio offre campi di lava, sorgenti termali, ghiacciai, vulcani, piccoli fiordi, villaggi di pescatori, spiagge di sabbia sia dorata che nera, scogliere di basalto, con un po’ di fortuna è possibile avvistare alcuni esemplari di foca che popolano questo tratto costiero. Il nome della penisola è legato al cratere del vulcano Snæffels e del suo ghiacciaio Snaefellsjokull, citato da Jules Verne nel romanzo ‘Viaggio al centro della Terra’ come punto di ingresso verso il centro del pianeta. La sua cima arriva a quota 1.446 metri e, nelle giornate completamente serene, può essere vista addirittura da Reykjavik. Il vulcano e il ghiacciaio si trovano nello Snæfellsjökull National Park, parco naturale istituito nel 2001 per proteggere lo splendido paesaggio e le specie di piante rare e di animali che vi abitano, oltre ad alcuni relitti storici rinvenuti sulle montagne circostanti. Arrivo a Reykjavik nel pomeriggio. Sistemazione in hotel posizione centrale. Cena libera. Pernottamento. 

 

10° GIORNO  

Dopo la prima colazione, trasferimento all’aeroporto internazionale di Reykjavik in tempo utile. Partenza con volo di linea per Milano.

COSA E' INCLUSO

9 pernottamenti in hotel in camera doppia

9 prime colazioni e 8 cene durante il tour

tour 10 giorni 9 notti come da programma

volo aereo da e per Milano in classe economica tasse aeroportuali e franchigia bagaglio d 20kg

assicurazione  sanitaria e annullamento viaggio, integrazione con casistiche tipo rischi Covid

chiedere per tutte le garanzie comprese in polizza

accompagnatore con partenza dall'Italia  / guida in italiano durante il tour

mezzo di trasporto privato durante il tour, escursioni co mezzi condivisi durante alcune escursioni in programma  facoltative

escursioni menzionate in programma

COSA NON E' INCLUSO

pasti non menzionati in programma e bevande

escursioni e attività indicate come facoltative

eventuali costi per documenti necessari per effettuazione del viaggio imputabili a situazioni sanitarie non conosciute alla data del 20 novembre 2021

compilazione documenti necessari per effettuazione del viaggio. Mance, extra in genere e tutto quanto non espressamente citato nella quota comprende

OFFERTA PRENOTA PRIMA
DA NON PERDERE!

Per tutte le nuove prenotazioni ricevute e confermate entro il 26 novembre 2021 riduzione di € 100  a persona

e acconto di solo € 1000

partenza del 07 giugno 2022

Quota

€ 3460

Singola €  890

Saldo entro
07 aprile 2022

tour di 10 giorni

Acconto €1500 

BASE MINIMA PARTECIPANTI

Questo è un paragrafo. Fai clic qui per modificarlo e aggiungere il tuo testo.

Il tour viene confermato con 10 partecipanti

DOCUMENTI NECESSARI

Passaporto o Carta Identità italiana

Green pass chiedere info prima della partenza per aggiornamenti

CAMERA SINGOLA

Possibilità di stanza condivisa per abbattere il costo del supplemento camera singola. Il numero delle camere singole è limitato

Chiedere per ulteriori info

DA SAPERE

È bene sapere che il clima islandese,  durante il nostro periodo ma anche in piena estate, è quanto mai variabile e imprevedibile, con frequenti precipitazioni